Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

CMDBuild Day

L'appuntamento biennale dedicato a tutti gli utilizzatori di CMDBuild.
La terza edizione si svolgerà a Roma il 15 maggio 2014.

Nonsoloasset

La flessibilità di CMDBuild ne permette l'utilizzo in numerosi contesti. Gestione patrimoni immobiliari, pratiche di ufficio, applicazioni verticali.

Azioni sul documento

SSC - Gruppo Telecom Italia

Tu sei qui: Home Diffusione Case History SSC - Gruppo Telecom Italia
Gestione asset e servizi informatici
Esigenze
SSC - Gruppo Telecom Italia

SSC (Shared Service Center) è la società dedicata a fornire i servizi informativi interni al Gruppo Telecom Italia.

SSC è particolarmente attenta alla gestione dei processi interni secondo standard di qualità e a ottenuto le principali certificazioni di settore (CMMI - ML.2 e ML.3, ISO 9001, ISO/IEC 20000-1 ISO/IEC 27001, SAP CCCSAP).

L’obiettivo perseguito da SSC era quello di realizzare un unico sistema CMDB integrato che supportasse l'erogazione dei servizi IT gestiti, specializzati in vari ambiti e costruiti attorno ad una unica base dati normalizzata e nell'ambito di una unica architettura applicativa.

La soluzione doveva garantire la possibilità di "federare" tool diversi, in grado di abilitare e facilitare la gestione di processi e servizi strutturati secondo le logiche definite nel Sistema di Qualità Multimodello SSC.

Per la realizzazione del componente applicativo “core”, a cui doveva essere affidata la gestione del CMDB, sono state valutate diverse opzioni, scegliendo poi CMDBUILD per i seguenti motivi principali:

  • componenti software tutti rigorosamente open source ma tecnologicamente molto validi e integrati efficacemente all’interno di uno schema architetturale aperto
  • assenza di costi di licenza
  • flessibilità di adattamento e possibilità di personalizzazione
  • possibilità di realizzare connettori automatici per facilitare la “federazione” con gli altri tool
  • referenze positive fornite da varie società ed istituzioni che lo avevano già adottato

Il modello dati implementato nel CMDB è stato articolato in 12 “layer” (aree applicative di riferimento) comprendenti l'Organizzazione, l'Infrastruttura Tecnologica, Sistemi ed Applicazioni, Flussi e Schedulazioni, Offerta Commerciale, Processi Cliente, Dotazioni Individuali, Indisponibilità Sistemi, Configuration Item, Risk Management, Application Maintenance e Knowledge Management.

Attività

Sono stati fino ad ora erogati i seguenti servizi:

  • fornitura di attività sistemistiche a supporto dell’installazione del sistema CMDBuild e dei componenti interfacciati
  • analisi e configurazione del modello dati
  • normalizzazione e caricamento iniziale di un esteso numero di archivi già disponibili (struttura organizzativa, personale, sistemi / componenti / applicazioni, servizi, moduli SAP, processi BEL, classificazione tabelle ETOM, flussi logici e fisici, software, job, CED, ecc)
  • configurazione di report
  • configurazione di un workflow di supporto alle attività di negoziazione del fermo macchina di un server
  • configurazione di un workflow di supporto alle attività di analisi di impatto di un fermo macchina e notifica via mail agli enti interessati
  • configurazione di un connettore per la sincronizzazione di alcune tipologie di dati relative a sistemi ed applicazioni
  • estensione funzionale del sistema CMDBuild per implementazione sistema di autenticazione LDAP / AD
  • formazione e supporto all’utilizzo del sistema
  • servizio di manutenzione annuale

Eventi

ssc
Il referente della commessa (Pietro Scerrato) ha partecipato al CMDBuild Day 2010.

Sul sito dedicato al progetto CMDBuild sono disponibili le slide ed il video dell'intervento (http://www.cmdbuild.org/diffusione/cmdbuild-day).

RIferimenti

SSC – Shared Service Center

Via Tor di Pagnotta, 90

ROMA

http://www.sscenter.it/