CMDBuild versione 2.4.3

23-2-2017 - Rilasciata la versione 2.4.3 di CMDBuild

 

La nuova release 2.4.3 comprende le seguenti novità:

 

Introduzione del meccanismo di versioning anche per i contenuti documentali, (attività commissionatoci dallo Staffordshire & Shropshire Health Informatics Service del Servizio Sanitario inglese)

La nuova funzionalità abilita la possibilità di versioning dei documenti, tramite l'interfaccia CMIS già supportata da CMDBuild, nel momento in cui viene caricato o aggiornato un allegato ad una scheda dati o ad un processo.

Sarà quindi possibile:

  • aggiornare un documento già caricato
  • specificare se la nuova versione del documento in fase di caricamento dovrà essere numerata come "minor version" (1.1, 1.2, ecc) o come "major version" (1.0, 2.0, ecc)
  • visualizzare nel TAB Allegati di CMDBuild una nuova icona che aprirà una finestra popup in cui comparirà la lista delle versioni già caricate di quel documento
  • consultare nella finestra popup, per ogni versione del documento, le date di creazione, di ultima modifica e di fine validità, l'autore, la versione, il nome e la descrizione del file

--------

Stampa della Mappa GIS

Le funzionalità GIS di CMDBuild sono state arricchite con la possibilità di stampare la mappa visualizzate correntemente, con tutti i controlli disponibili (poligonali, simboli, scala, legende di tematismi, ecc).

I formati stampa possono essere customizzati dall'utente modificando un apposito file di configurazione.

La stampa della mappa viene eseguita utilizzando un apposito plugin di GeoServer, strumento già integrato in CMDBuild

--------

Possibilità di ricerca di un indirizzo sulla mappa con OpenStreetMap

Sempre nell’ambito delle funzionalità GIS di CMDBuild è stata implementata la possibilità di eseguire ricerche di indirizzi sul servizio mappe OpenStreetMap (https://www.openstreetmap.org).

La funzione utilizza il tool online Nomitatim disponibile come servizio on-line.

--------

Integrazione di nuove possibilità di filtro nel Grafo delle Relazioni

Il grafo delle relazioni consente ora di selezionare gli elementi visibili definendo un filtro sugli attributi.

Gli attributi possono essere filtrati tramite le funzionalità native di CMDBuild.

La griglia dei filtri riporta lo stato del filtro sulle singole classi.

 

--------

Migliorie nell'interfaccia utente

  1. Possibilità di specificare gli attributi da mostrare nel widget createModifyCard 

    Il widget createModifyCard (CMDBuild Workflow Manual 2.4 ENG pagina 36) consente negli step di un workflow di visualizzare o editare una scheda dati specificata nel disegno del flusso.
    La nuova funzionalità consente di configurare nel disegno del flusso anche la lista degli attributi della card da gestire nel widget posizionato in un dato step del workflow.

  2. Paginazione della lista utenti nel Modulo di Amministrazione
    La lista degli utenti nel Modulo di Amministrazione è ora paginata, con possibilità di ricerca.
    Questa nuova funzionalità è particolarmente utile quando gli operatori tecnici abilitati ad accedere alla interfaccia standard di CMDBuild sono particolarmente numerosi.

---------

Migliorie nel sistema di autenticazione e logout

  1. E’ stato introdotto un parametro di configurazione per specificare se gli account di accesso a CMDBuild devono essere considerati “case sensitive” (differenziati in base ai caratteri maiuscoli / minuscoli) oppure no.
    Questo è particolarmente utile nel caso l’autenticazione sia demandata a strumenti esterni (ad esempio Microsoft Active Directory) e CMDBuild debba adeguarsi alle loro modalità di funzionamento.
  2. Possibilità di specificare un URL di redirect al logout.
    E’ stato introdotto un parametro di configurazione per specificare un URL a cui il browser potrà effettuare un “redirect” al logout.
    >Questo è particolarmente utile nel caso l’autenticazione sia demandata a strumenti esterni basati sull’Header Authentication e si voglia evitare l’immediato ri-login automatico.

---------

Bug fix

--------


Per la lista completa delle modifiche consultate il changelog.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy