CMDBuild Newsletter n. 60

CMDBuild Newsletter n. 60

CMDBuild Newsletter n. 60
 
 

CMDBuild Newsletter n. 60

.
CMDBuild

Marzo 2017

Sommario

CeBIT Hannover 

Nuova versione CMDBuild 2.4.3

Avvio lavori riscrittura UI

CMDBuild sul campo

Prossimi webinar

.

.

 

CMDBuild e openMAINT al CeBIT di Hannover

Sono stati 5 giorni intensi quelli trascorsi dal nostro Team al CeBIT di Hannover in Germania la scorsa settimana (20-24 marzo).

Il CeBIT è una delle fiere più importanti nel mondo per quanto riguarda l’industria digitale, con 3.000 espositori da 70 nazioni e circa 200.000 visitatori.

Tecnoteca aveva uno proprio stand nel padiglione dell’Open Source Park all’interno del quale ha potuto presentare i propri servizi su CMDBuild, CMDBuild READY2USE e openMAINT.

Il nostro Team ha incontrato diversi clienti, effettuato molte demo live, risposto a centinaia di domande e soddisfatto le numerose curiosità dei visitatori.

Abbiamo constatato che l’interesse per il software open source è sempre molto elevato e che il settore della gestione IT e della manutenzione in generale è molto ricettivo.

E’ stata una esperienza molto positiva che ci ha permesso di consolidare le nostre relazioni commerciali e divulgare ulteriormente i nostri progetti open source
.
.

Nuova versione CMDBuild 2.4.3

E’ stata rilasciata il mese scorso la versione 2.4.3 di CMDBuild.

E’ disponibile in questa pagina una descrizione dettagliata delle nuove funzionalità rese disponibili, fra cui in particolare:

  • introduzione del meccanismo di versioning anche per i contenuti documentali (attività commissionatoci dallo Staffordshire & Shropshire Health Informatics Service del Servizio Sanitario inglese)
  • stampa della mappa GIS
  • possibilità di ricerca di un indirizzo sulla mappa con OpenStreetMap
  • nuove possibilità di filtro nel Grafo delle Relazioni
  • paginazione della lista degli utenti nel Modulo di Amministrazione
  • altre migliorie nell’interfaccia utente e nel sistema di autenticazione

Lo sviluppo di CMDBuild prosegue ora sulla versione 2.5, prevista a inizio estate con la importante novità del “clustering” del modulo server dell’applicazione, come descritto nella newsletter di novembre.

.

Prossimi Webinar

Vi invitiamo a partecipare al prossimo webinar che si terrà il 9 maggio alle ore 16,00 dal titolo

CMDBuild connectors for full interoperability

Attraverso i webservice SOAP e REST CMDBuild può nativamente interfacciarsi con qualsiasi fonte dati esterna.

Nel webinar parleremo di come questa possibilità sia semplificata dalla implementazione di connettori basati sul framework CMDBuild Advanced Connector.

Illustreremo i connettori standard resi disponibili nella versione completa di CMDBuild READY2USE e presenteremo poi alcuni case history relativi ad ulteriori connettori commissionati da altri clienti per interfacciarsi con prodotti software di loro interesse.

La partecipazione è gratuita ed è richiesta la registrazione tramite questa form.

Il webinar si svolgerà in lingua inglese.

Al termine è prevista una sessione di domande e risposte

 

 

Link utili

CMDBuild

SourceForge Project

Twitter @cmdbuild

Twitter @openmaint_org

LinkedIn Group

CMDBuild READY2USE

openMAINT

Tecnoteca


CMDBuild e openMAINT sono software opensource realizzati e mantenuti dalla società Tecnoteca, rilasciati con licenza AGPL.

 

 

 

 

 

 

 

Avvio dei lavori di riscrittura UI ...e non solo (CMDBuild 3.0)

Da qualche settimana è iniziata la prima fase di lavoro che porterà al rilascio di CMDBuild 3.0, previsto per la fine del prossimo anno.

I progettisti di Tecnoteca stanno lavorando ora alla specifica dei requisiti che la nuova versione di CMDBuild dovrà soddisfare, e che dovranno introdurre il progetto nel prossimo decennio.

Non si tratta di una semplice revisione dell’interfaccia utente.

Tutto il codice “client” sarà infatti completamente riscritto, nell’ottica del riuso di alcune parti con l’interfaccia “mobile” e con il portale Self-Service basato sul GUI Framework.

L’aspetto prestazionale sarà sempre più importante per garantire un utilizzo fluido da parte degli operatori.

L’aspetto grafico si adeguerà alle tendenze più recenti del web design basate su una interfaccia minimalista, ma nel contempo in grado di rendere sempre disponibili le opzioni e le informazioni più utili in quel contesto.

Saranno però anche rese disponibili funzionalità del tutto nuove, che stiamo valutando, fra cui i menu contestuali, le validazioni dinamiche durante l’inserimento dei dati, una maggiore integrazione fra dati testuali e le rappresentazioni GIS e del grafo delle relazioni, notifiche push, uno slider temporale per visualizzare la situazione del CMDB a date pregresse, ecc.

Saranno poi estesi i meccanismi di configurazione disponibili per gli utilizzatori più esperti, fra cui la possibilità di personalizzare in modo del tutto libero form e widget, la possibilità di definire trigger pre e post-visualizzazione delle form, la possibilità di utilizzare API Java nei workflow, ecc.

CMDBuild sul campo

SATAP è la società del Gruppo Gavio che gestisce le autostrade Torino-Milano, Torino-Piacenza, Torino-Savona ed Asti-Cuneo.

L’esigenza di SATAP era quella adottare un sistema di Asset Management che supportasse la gestione dei beni mobili e immobili aziendali, ed in particolare i cespiti di tipo IT (desktop, notebook, tablet, monitor, stampanti, software, ecc), telefonia (fissa, mobile, centralini, fax, SIM, ecc), sicurezza (estintori, telecamere, ecc) ed arredi (scrivanie, sedie, armadi, ecc).

L’adozione di CMDBuild READY2USE ha consentito in modo particolarmente semplice di personalizzare le schede dei cespiti standard con le informazioni tecniche richieste, configurare le schede di alcune nuove tipologie di cespiti e caricare dei dati preesistenti da file Excel.

Utilizzando dei dispositivi di tipo tablet è stata poi svolta nelle diverse sedi di SATAP una attività di etichettatura completa dei cespiti tramite stampa di codici a barre, con il contemporaneo inserimento iniziale nel sistema CMDBuild.

La presenza del codice a barre consente ora l’interrogazione automatica delle informazioni dei cespiti da dispositivi di tipo smartphone e renderà molto più veloci le operazioni di inventario di fine anno grazie ad un nuovo modulo della APP Mobile di CMDBuild che automatizzerà le registrazioni di rettifica, lavorando se necessario anche in modalità off-line.

La gestione dei cespiti è agevolata dalle funzionalità GIS di CMDBuild che rendono possibile la interrogazione e lo spostamento in modalità grafica direttamente sulle planimetrie delle sedi di SATAP, di cui è ora in corso il caricamento.

La gestione del ciclo di vita dei cespiti è stata infine arricchita con appositi report di controllo.

.
 
.
.

Questa newsletter è inviata, ritenendo di far cosa gradita, a chi ha contattato i gestori del progetto per richiedere informazioni e supporto.

 
.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy