CMDBuild Newsletter n. 71

CMDBuild Newsletter n. 71

CMDBuild Newsletter n. 71
 
 

CMDBuild Newsletter n. 71

.
CMDBuild

Gennaio  2019

Sommario

A breve il rilascio di CMDBuild 3.0

LA roadmap di READY2USE e openMAINT

Pubblicati video e slide del CMDBuild DAY

CMDBuild sul campo: Servizi ST

Webinar e workshop su CMDBuild 3

.

.

A breve il rilascio di CMDBuild 3.0

Manca ormai poco al rilascio della nuova versione CMDBuild 3.0 ed i lavori procedono con ritmo sempre più accelerato sia sulle componenti server che sulla interfaccia utente.

Nell’ultimo periodo ci siamo focalizzati lato server sulla revisione completa dei meccanismi di gestione della sicurezza, sia per le funzionalità già presenti nella versione 2.x (utenti, gruppi, permessi su classi e processi, restrizioni su righe e colonne, permessi su report, viste, filtri, pagine custom, ecc.) che per la nuova configurazione multitenant.

Sono stati poi implementati i servizi REST di supporto per le nuove funzionalità realizzate lato client, fra cui la gestione delle email e del grafo delle relazioni.

Nel Modulo di Gestione Dati abbiamo lavorato per supportare la gestione della sicurezza, per implementare la gestione delle email (TAB Email e widget Email) e per riscrivere il componente relativo al filtro avanzato di ricerca.

Abbiamo poi completato un primo sottoinsieme di funzionalità del grafo delle relazioni.

Nel Modulo di Amministrazione sono state completate tutte le implementazioni relative alla configurazione di Utenti, Gruppi e Permessi, inclusa la configurazione multinenant.

Al termine dello scorso mese di dicembre abbiamo reso disponibile per il download una versione CMDBuild 3.0 alpha.

Nei giorni scorsi abbiamo aggiornato la preview pubblica (username = demo, password = demo) con le funzionalità descritte sopra.

I lavori proseguiranno nelle prossime settimane con le ultime funzionalità pianificate nel Modulo di Gestione Dati (preferenze utente, form trigger, widget mancanti), nel modulo di Amministrazione (filtri, viste, localizzazione, task manager, configurazione GIS e BIM) e lato Server (metodi REST di supporto).

Al termine del prossimo mese di marzo sarà effettuato il tanto atteso rilascio della nuova versione 3.0.

 

.

La roadmap di CMDBuild READY2USE e openMAINT

In parallelo con la realizzazione di CMDBuild 3.0 stiamo anche preparando le nuove versioni 2.0 di CMDBuild READY2USEopenMAINT.

Entrambe le applicazioni saranno migrate sul nuovo ambiente “core” CMDBuild 3.0 di cui erediteranno la nuova interfaccia grafica e le altre novità rilasciate.

Ne sarà poi migliorata l’usabilità iniziando ad utilizzare le nuove potenzialità standard disponibili: impostazione di help e regole di validazione, attivazione di automatismi tramite i form trigger, configurazione del menu contestuale, adozione del nuovo motore di workflow Tecnoteca RIVER, evidenziazione dello stato e dell’azione da svolgere nei processi, ecc.

Entrambe le applicazioni saranno anche estese con numerose migliorie applicative.

In CMDBuild READY2USE 2.0 sono previsti ad esempio una gestione più completa di SLA e KPI, una dashboard per la gestione di Incident e Request, un nuovo processo di Problem Management, una nuova funzionalità per la manutenzione preventiva, una migliore gestione dello scadenziario.

In openMAINT 2.0 sono previsti una revisione del modello dati nell’ottica di condividere la struttura di base con CMDBuild READY2USE ed agevolare il porting di alcune funzionalità fra le due applicazioni, una dashboard per la gestione delle richieste di manutenzione, il controllo degli SLA, la configurazione di report aggiuntivi, una migliore gestione dello scadenziario.

CMDBuild READY2USE 2.0 sarà rilasciato il prossimo mese di giugno, openMAINT 2.0 sarà rilasciato il prossimo mese di luglio.

Ritorneremo su questo argomento con maggiori dettagli nei prossimi numeri della newsletter.

.

Webinar e workshop su CMDBuild 3

Abbiamo organizzato per il 31 gennaio un webinar in cui aggiornarvi sullo stato di avanzamento della nuova versione CMDBuild 3.0 e mostrarvi in anteprima alcune delle nuove funzionalità già implementate.

Alla conclusione della presentazione sarà possibile effettuare delle domande tramite lo strumento della chat ed avere risposta dai tecnici di Tecnoteca.

Il webinar si terrà in lingua inglese.

La partecipazione è gratuita ed è richiesta la registrazione tramite questa form.

Questo è il primo di diversi appuntamenti previsti nei prossimi mesi per presentare i nuovi sviluppi del progetto.

In particolare stiamo organizzando un workshop a Roma in occasione del rilascio finale di CMDBuild 3.0, vi aggiorneremo a breve sulla data, il luogo ed il programma.

 

Link Utili

CMDBuild

SourceForge Project

Twitter @cmdbuild

Twitter @openmaint_org

LinkedIn Group

CMDBuild READY2USE

openMAINT

Tecnoteca


CMDBuild e openMAINT sono software opensource realizzati e mantenuti dalla società Tecnoteca, rilasciati con licenza AGPL.

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicati i video e le slide del CMDBuild Day 2018

Si è tenuto lo scorso 20 novembre in videoconferenza il CMDBuild Day 2018, quinta edizione dell’evento biennale nato nel 2010.

Il numero dei case history presentati (16), ed il numero dei partecipanti provenienti da tutto il mondo (oltre 250) hanno confermato il successo di questo appuntamento.

Tutti i video e le slide sono stati pubblicati su questa pagina del sito di CMDBuild.

Sono testimonianze di importanti aziende private e pubbliche che, assieme anche ai case history delle edizioni precedenti, forniscono a chi sta valutando CMDBuild molte informazioni sulle motivazioni della scelta da parte di altre organizzazioni e sulle modalità di configurazione in situazioni reali di utilizzo.

Per la prima volta si tratta di utilizzi non limitati all’area IT, ma estesi anche al Facility Management con diversi case history dell’applicazione openMAINT.

L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per parlare del nuovo progetto CMDBuild 3, presentato  da Tecnoteca, sviluppatore e maintainer del progetto, tramite un video iniziale e due interventi di approfondimento tecnico svolti dai due progettisti dei componenti server e client.

Appuntamento al 2020 per la sesta edizione del CMDBuild Day !

 

CMDBuild sul campo: Servizi ST - Bolzano

Servizi ST è una azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi informatici per il settore della mobilità ed opera in particolare a supporto delle società di trasporto pubblico locale su gomma e su rotaia in Alto Adige.

Poco più di un anno fa Servizi ST ha avviato una ricerca di mercato per individuare una applicazione di supporto per la gestione dei propri asset e la scelta è caduta sul prodotto CMDBuild Ready2Use, decidendo di adottarla con il supporto del maintainer Tecnoteca.

L’ambito di utilizzo si differenziava un po' rispetto ad una istanza standard dell'applicazione, in quanto gli asset di interesse non erano solamente quelli informatici ma comprendevano anche delle periferiche dedicate (PC industriali, obliteratrici, tutte le componenti dei sistemi di tariffazione, apparati di rete di bordo, ecc), oltre agli stessi mezzi del trasporto pubblico (bus, treni) su cui le periferiche sono ospitate, le stazioni e le ubicazioni esterne (paline, totem informativi, ecc).

La prima attività della commessa è stata quindi quella della raccolta e importazione iniziale nel sistema di tutti gli asset da gestire, recuperati da altre applicazioni in uso.

Gli asset sono stati migrati in CMDBuild ricostruendo le loro relazioni reciproche, che descrivono in maniera completa l'infrastruttura informatica di tutto il sistema di tariffazione.

Per supportare poi Servizi ST nella erogazione del proprio servizio con SLA certi è stato attivato ed è ora in uso il processo di Incident Management con cui vengono raccolte, tracciate e risolte le segnalazioni di guasto, aperte sia all'interno dell'azienda Servizi ST che da tutti i loro clienti.

E' stato attivato anche il processo di Request Fulfilment per la gestione delle richieste di abilitazione ai sistemi informativi interni.

Per una maggiore efficienza di gestione è anche prevista nei prossimi mesi la attivazione delle funzionalità di manutenzione programmata, che riprenderanno le logiche e le funzionalità standard già implementate da Tecnoteca nella applicazione openMAINT dedicata al Facility Management.

Altre attività in programma sono l'estensione dell'Incident Management ad altri clienti, ciascuno dei quali sarà gestito da un helpdesk e specialisti specifici, e la realizzazione di un meccanismo per la creazione di asset a partire da template predefiniti.

 


.
 
.
.

Questa newsletter è gestita da Tecnoteca, maintainer ufficiale dei progetti open source CMDBuild e openMAINT.  Privacy Policy.

 
.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy