CMDBuild newsletter n.10

CMDBuild newsletter n.10

CMDBuild newsletter n.10
 
 

CMDBuild newsletter n.10

.

Sviluppi in corso

Proseguono le attività di revisione architetturale e di interfaccia utente di CMDBuild, finalizzate al rilascio della versione 1.0 prevista in versione beta per gennaio o febbraio 2009.

In particolare il codice server è in corso di riorganizzazione in ottica SOA per esporre una unica interfaccia basata su servizi XML, su cui si innesterà sia l'interazione con il client web Ajax (scambio di messaggi HTTP basati su JSON) che l'interoperabilità con applicazioni esterne (webservice SOAP).

L'interfaccia utente della nuova versione 1.0 sarà completemente ridisegnata, sia nel Modulo di Amministrazione che nel Modulo di Gestione, utilizzando tecnologie Ajax ed integrando le librerie open source Ext JS.

La revisione architetturale del sistema offrirà da subito una serie di vantaggi in termini di prestazioni e di usabilità dell'applicazione, consentendo inoltre di rendere disponibili nei prossimi mesi nuove funzionalità applicative fra cui una gestione più granulare dei permessi, la definizione di descrittori custom nelle form ed ulteriori estensioni al sistema di workflow.


Preview Ajax

Come ipotizzato nello scorso numero della newsletter è disponibile e on-line da oggi la prima preview di CMDBuild nella nuova architettura e veste grafica in corso di sviluppo per il rilascio della prossima versione 1.0.

Il Modulo di Amministrazione comprende una prima implementazione di circa la metà delle funzioni previste (mancano ancora la possibilità di configurare menù personalizzati e quasi tutte le funzioni di impostazione), mentre del Modulo di Gestione è stata inserita all'ultimo momento la sola visualizzazione della lista delle schede appartenenti alla classe selezionata.

Lo sviluppo è al momento in uno stato pre-alfa e siamo del tutto consapevoli dei numerosi bug e limitazioni presenti, abbiamo scelto ugualmente di pubblicare questa prima demo in occasione dell'invio di questa newsletter al solo scopo di aggiornare gli utilizzatori di CMDBuild sulle evoluzioni in corso mettendo a disposizione qualcosa di concreto da poter visionare.

La preview sarà aggiornata nelle prossime settimane con il progressivo avanzamento dei lavori di sviluppo.

Rimandiamo a una apposita pagina del sito per tutte le informazioni su come accedere alla preview e spostarsi fra i due moduli previsti nel sistema.


CMDBuild sul campo

Fra le attività svolte presso clienti nell'ultimo periodo segnaliamo l'attivazione di CMDBuild presso il Consorzio Corepla, secondo un piano di lavoro comprendente la configurazione del CMDB e la successiva attivazione dei processi di gestione dei servizi ICT.

Corepla (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio e il Recupero dei Rifiuti di Imballaggi in Plastica) si occupa di attività operative per la gestione della raccolta, riciclo e trasformazione della plastica, ma anche di attività di informazione e prevenzione.

Pur essendo una struttura di non elevate dimensioni la funzione ICT del Consorzio ha effettuato la scelta strategica di implementare un modello di governo dei sistemi informativi adottando i principi ITIL e ripensando le proprie attività in termini di erogazione di servizi, monitoraggio del livello di servizio e comunicazione dei risultati.

Corepla è particolarmente attiva nell'ambiente ITIL, avendo partecipato ad un gruppo di lavoro itSMF sull'introduzione di ITIL nelle PMI, avendo proposto un proprio intervento al convegno itSMF 2007 ed avendo infine certificato tutti i componenti della propria funzione ICT a livello V3 Foundation Bridge.


Eventi

Si è svolta a Milano lo scorso 12 novembre la quinta conferenza annuale di itSMF Italia.

CMDBuild era presente all’evento presso lo stand di Cogitek, dove i referenti del progetto hanno potuto incontrare i visitatori interessati ed effettuare alcune presentazioni del sistema.

Nell’ambito del programma convegnistico segnaliamo l'intervento del dott. Carlo Cammelli, Responsabile del settore Tecnologie del Consiglio regionale della Toscana, che ha descritto la progressiva introduzione delle Best Practice ITIL presso il proprio Ente grazie anche al supporto del sistema CMDBuild.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito CMDBuild in una pagina dedicata all'evento.


Strumenti di supporto

E' stata pubblicata sul sito di CMDBuild una nuova pagina nella quale viene descritta la roadmap ipotizzata per il progetto nel breve e medio periodo.

Il primo blocco di attività è relativo al rilascio della versione 1.0 nelle release iniziali ed al successivo completamento delle funzioni di contorno previste ed in parte commissionate da utilizzatori del sistema.

Nei periodi successivi i possibili sviluppi del progetto riguarderanno l'integrazione tramite portlet con un portale intranet, lo sviluppo di funzionalità CAD / GIS, l'integrazione di funzionalità di pianificazione e gestione di calendari condivisi, lo studio di fattibilità dell'applicazione di criteri di analisi semantica al CMDB.

Le attività più impegnative sono vincolate all'interesse che potranno riscuotere fra gli utilizzatori di CMDBuild ed alla disponibilità di alcuni di questi a contribuire ai costi di implementazione, avendone per contro la possibilità di intervenire nella definizione dei requisiti funzionali.

I gestori del progetto sono particolarmente interessati a ricevere commenti e suggerimenti relativamente al piano di sviluppo previsto.

.
 
.
.

Ricevi questa newsletter in quanto iscritto alla newsletter di CMDBuild.

 
.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy