Senato della Repubblica

Il Senato della Repubblica ha iniziato ad usare CMDBuild nel 2013. CMDBuild è stato scelto per diversi motivi: la soluzione è molto configurabile e personalizzabile, è molto versatile in quanto non impone un suo modello ma l'utente può facilmente crearne il proprio, dispone di una vasta gamma di funzioni, dispone di un potente meccanismo di workflow ben integrato e non troppo complesso, ha una ottima gestione dei ruoli e dei privilegi, è open source ed è realizzato in Italia (per il Senato della Repubblica Italiana questo era anche importante), ed infine è ben documentato e supportato da Tecnoteca .

Per quanto riguarda alcuni dati relativi all'implementazione del progetto CMDBuild, in Senato ci sono circa 4.000 utenti registrati, circa 2.200 PC e più di 50.000 elementi di configurazione, vengono gestiti annualmente circa 21.000 processi di Incident/Request e il Catalogo dei Servizi ne comprende circa 40.

Mi chiamo Vincenzo Curci e sono il responsabile di un ufficio nel dipartimento IT del Senato della Repubblica Italiana, dove seguiamo progetti particolari e di IT Governance.

Durante il CMDBuild DAY 2016, vorrei parlare del nostro approccio con ITIL. Abbiamo deciso di seguire le “best practices” ITIL per diverse ragioni: l'ITIL è attualmente presente sul mercato da molto tempo, quindi è maturo, è un insieme completo di best practices, la sua visione si basa sulle esigenze degli utenti.

Da questa esperienza ho pensato alla creazione di un Booklet, denominato “ITIL System Methodology”, inteso come “un viaggio nell’ITIL”, come la somma delle nostre esperienze raccolte durante lo sviluppo e l'implementazione del progetto adottando la filosofia ITIL. L'approccio descritto nel libretto non è ovviamente l'unico approccio all’ITIL, ma con un certo ottimismo questo potrebbe risultare utile in altre piccole e medie organizzazioni come nel nostro caso. Spero che questo “viaggio” raccontato nel libretto, possa dare qualche utile suggerimento ad altri, che hanno la determinazione e/o la necessità di abbracciare ITIL e alcuni strumenti che lo supportano. Il mio migliore auspicio è che tutti, interessati ad ITIL ed allo sviluppo di una soluzione, possano trovare qualcosa di utile in esso.

Scarica il Booklet “ITIL System Methodology”

Guarda il discorso completo del Sig. Vincenzo Curci al CMDBuild DAY 2016

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy