Configurazione

Con CMDBuild ogni utilizzatore può definire in modo autonomo il modello dati ottimale per le proprie necessità operative in termini di:

  • entità informative da trattare nel sistema (“classi”)
  • informazioni descrittive (“attributi”) di ogni singola classe
  • tipologie di relazioni (“domini”)
  • gerarchia delle superclassi e sottoclassi derivate
  • liste di valori (“lookup”) utilizzabili per attributi a valori predefiniti
  • utenti, gruppi e permessi di accesso
  • eventuali criteri di georiferimento
  • menu in cui organizzare l'accesso a classi, viste e report

Il modello logico definito tramite un editor di schemi Entità – Relazioni viene poi configurato in CMDBuild attraverso il Modulo di Amministrazione.

Ogni modello dati potrà prevedere fra le “classi” asset di vario genere inclusi software e servizi, fornitori, utenti, contratti, elementi di rete, ubicazioni, ticket, richieste di modifica, ecc

Configurazione
Configurazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy