Verticalizzazioni standard

CMDBuild READY2USE Logo

Applicazione già configurata per la gestione dell’IT Governance, ITIL compliant


openMAINT Logo

Applicazione già configurata per la gestione di proprietà immobiliari e della loro manutenzione

News

Tutte le novità sul progetto CMDBuild

La nuova release 2.2.1 comprende le seguenti migliorie principali:

  • gestione della classe (mask) e del formato IPV6 negli attributi di tipo indirizzo IP
  • potenziamento dei template utilizzabili per invio di mail (widget nei workflow, notifiche Task Manager, ecc) con possibilità di utilizzo di campi variabili
  • localizzazione in lingua persiana (farsi) - contributo di Ali Amiri
  • bug fixing

Per la lista completa delle modifiche consultare il changelog.

E' disponibile la newsletter di luglio 2014 con le ultime novità sul progetto CMDBuild.

La nuova versione include le seguenti novità  principali:

  • implementazione di un Task Manager integrato in CMDBuild che consentirà di gestire in background operazioni (schedulazione di workflow e del nuovo wizard connector) e controlli sui dati (a seguito della ricezione di mail, di eventi sincroni, di eventi asincroni) a fronte delle quali eseguire notifiche, avviare workflow ed eseguire script
  • implementazione delle nuove estensioni BIM, utili per sincronizzare e visualizzare modelli architettonici 3D tramite il formato di scambio standard IFC
  • implementazione  di un nuovo meccanismo per la localizzazione completa di una istanza CMDBuild in più lingue (in aggiunta agli elementi di base dell'interfaccia utente si potranno ora localizzare in più lingue tutti gli elementi applicativi del sistema: classi, attributi, domini, lookup, menu)
  • implementazione di due nuovi widget per selezionare un elemento in un insieme di card rappresentate sotto forma di grafo (nel formato definibile con la nuova funzione di configurazione di "alberi di navigazione") e per editare una griglia di dati in uno step di un workflow
  • bug fixing

Per la lista completa delle modifiche consultare il changelog.

E' disponibile la newsletter di maggio 2014 con le ultime novità sul progetto CMDBuild.

L'incontro è stato organizzato nella prestigiosa Sala delle Colonne di Palazzo Marini a Roma messa a disposizione dalla Camera dei Deputati.

Hanno partecipato ai lavori circa 80 persone, cui si sono aggiunti altri 95 contatti nella trasmissione in streaming dell'evento.

La giornata è stata introdotta dall'on. Paolo Coppola, che era già intervenuto al primo CMDBuild Day in qualità di assessore all'innovazione del Comune di Udine.

Tecnoteca, maintainer di CMDBuild, ha presentato i trend di diffusione del progetto, le nuove funzionalità in uscita con la prossima versione 2.2 e le evoluzioni previste nei mesi successivi.

I due interventi della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica hanno poi descritto l'utilizzo di CMDBuild nei due rami del Parlamento italiano.

A seguire sono stati illustrati altri utilizzi di CMDBuild presso il Ministero dell'InternoInvitalia - Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti, l'Università di Bologna, il Consiglio Regionale Toscana,  AGSM Verona, Serco Ltd, laRegione Emilia Romagna, il CSI PiemontePiaggio SPA.

Tema comune a molti interventi è stato quello della implementazione di soluzioni di Service Desk personalizzate, basate sul sistema di workflow di CMDBuild.

Nel corso dell'incontro è stato anche presentato openMAINT, il nuovo prodotto open source realizzato da Tecnoteca a partire dal sistema CMDBuild e dedicato alProperty & Facility Management.

Tutte le slide ed i video del CMDBuild Day sono disponibili nella pagina dell'evento.

Contengono importanti case history di utilizzo di CMDBuild e vi suggeriamo quindi di consultare quelli che vi sembrano più vicini alle vostre necessità per ottenere dei suggerimenti sull'utilizzo del sistema.

Ringraziamo gli operatori tecnici e tutto il personale messo a disposizione dalla Camera dei Deputati, che ci ha supportato nella buona riuscita dell'evento e che ci ha poi messo a disposizione il materiale video registrato durante l'intera giornata.

I lavori della giornata sono stati anche trasmessi in streaming e condivisi via twitter  #cmdbuildday2014.

Il CMDBuild Day dà ora appuntamento a tutti alla primavera del 2016.

E' disponibile la newsletter di marzo 2014 con le ultime novità sul progetto CMDBuild.

La nuova release 2.1.8 comprende le seguenti migliorie principali:

  • nuova modalità, basata su funzioni SQL, per definire in modo più flessibile i permessi su sottoinsiemi di schede di una classe
  • bug fixing

Per la lista completa delle modifiche consultare il changelog.

La nuova release 2.1.7 comprende le seguenti migliorie principali:

  • nuovo widget per avviare un workflow da una normale scheda dati o da un altro workflow
  • bug fixing

Per la lista completa delle modifiche consultare il changelog.

SUSE, produttore di una della più conosciute distribuzioni Linux, ha selezionato CMDBuild per la prima edizione dell'evento "Open Source for Real !".

All'incontro, che si terrà a Roma il 26 febbraio prossimo, sarà quindi presente Tecnoteca, assieme ad altre due aziende attive nel mercato dell'open: EnterpriseDB e WSO2.

Tecnoteca presenterà il caso di studio "CMDBuild, uno strumento OS per l'IT management. Modellazione dei dati, gestione dei processi e soluzioni di interoperabilità". Nell'occasione descriverà anche brevemente openMAINT, il nuovo software open source per il Facility Management derivato da CMDBuild.

Sul sito di Suse è disponibile l'agenda completa della giornata.

L'incontro si terrà presso l'Ibis Styles Hotel a Roma Eur, in via Massimiliamo Massimo 15.

Tutte le persone che utilizzano o sono interessate a conoscere CMDBuild sono invitate all'evento.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione da effettuarsi tramite l'apposita form pubblicata sul sito di Suse.

E' disponibile la newsletter di gennaio 2014 con le ultime novità sul progetto CMDBuild

La nuova release 2.1.6 comprende le seguenti migliorie principali:

  • estensione del widget ManageEmail utilizzabile nei workflow, con possibilità di inviare mail con file allegati (caricabili sia dal proprio file system che dal repository documentale Alfresco)
  • revisione dell'interfaccia utente nella esecuzione di report dal menu di navigazione
  • bug fixing

Per la lista completa delle modifiche consultare il changelog.

E' disponibile la newsletter di novembre 2013 con le ultime novità sul progetto CMDBuild®

La nuova release 2.1.5 comprende:

  • possibilità di definire permessi su singoli attributi di una classe, ora anche differenziati in lettura / scrittura
  • nuova funzionalità nei workflow per il caricamento di allegati in Alfresco (contributo del Comando C4 C.I.G.C. SICRAL)
  • nuova funzionalità negli attributi Text HTML per "pulire" il testo dai tag HTML (contributo dell'Università di Bologna)
  • localizzazione in lingua croata (contributo di Tomislav Perić)
  • bug fixing

Per la lista completa delle modifiche consultare il changelog.

E' disponibile la newsletter di settembre 2013 con le ultime novità sul progetto CMDBuild®

La nuova release 2.1.4 comprende:

  • una prima parziale funzionalità del nuovo sistema di scheduling che verrà poi esteso nella prossima versione 2.2, relativa alla notifica automatica di eventuali risposte a mail inviate dai processi di CMDBuild,
  • nuovo file di log per tracciare i comandi SQL di modifica dello schema dati (creazione / modifica / cancellazione classi, attributi, domini e lookup),
  • la localizzazione in lingua vietnamita,
  • bug fixing.

Per la lista completa delle modifiche consultare il changelog.

E' disponibile la newsletter di luglio 2013 con le ultime novità sul progetto CMDBuild®

La nuova release comprende:
  • creazione di un nuovo widget che all'interno di un processo consente di ricercare una card e riportarne automaticamente alcuni attibuti sul processo in corso
  • estensione del widget createModifyCard per valorizzare automaticamente alcuni attributi della nuova card con informazioni presenti sul processo in corso
  • aggiunta nuovo metodo SOAP per gestire gli attributi sulle relazioni
  • aggiornamento librerie JasperRepors alla versione 5.1.2
  • bug fixing

Per la lista completa delle modifiche consultare il changelog.

Sono stati pubblicati su questa pagina le slide ed i video dell'evento di Firenze.

Nel corso dei primi interventi della giornata si è parlato di come le buone pratiche e le community possono aiutare la PA a cambiare ed è stato proposto un approfondimento della Enterprise Architecture e delle sue modalità di rappresentazione tramite TOGAF e Archimate.

E' seguita poi un presentazione di CMDBuild e delle sue ultime evoluzioni.

Nell'intervento più atteso della giornata è stato infine presentato, dimostrandone anche l'utilizzo su una istanza CMDBuild reale, il plugin realizzato da tecnici dell'Università di Bologna e di SIAE Roma per rendere interoperabili le applicazioni open source ARCHI e CMDBuild.

Ringraziamo il Consiglio Regionale della Toscana per la registrazione e la fornitura delle riprese video.

E' disponibile da oggi il plug-in realizzato da tecnici dell'Università di Bologna e di SIAE Roma per rendere interoperabili le applicazioni open source Archi e CMDBuild.Il plugin può provvisoriamente essere scaricato da questo indirizzo.

Ricordiamo che TOGAF è un framework aperto di supporto alla progettazione e gestione di architetture informatiche enterprise, mentre Archi è da tempo lo strumento open source di riferimento per il disegno di modelli TOGAF compliant.

Il plug-in garantisce la completa sincronizzazione bidirezionale fra Archi e CMDBuild, consentendo di rappresentare graficamente in Archi gli item archiviati in CMDBuild e di riportare automaticamente nel CMDB le variazioni apportate graficamente su Archi.

Nello sviluppo del plugin è stato utilizzato un nuovo webservice "CMDBf compliant" integrato in CMDBuild.

Tale integrazione ha richiesto il rilascio della versione CMDBuild 2.1.2, che è stata effettuata oggi ed è scaricabile da qui.

E' disponibile la newsletter di maggio 2013 con le ultime novità sul progetto CMDBuild®