CMDBuild Newsletter n. 49

CMDBuild Newsletter n. 49

CMDBuild Newsletter n. 49
 
 

CMDBuild Newsletter n. 49

.
CMDBuild

Maggio 2015

Sommario

-CMDBuild READY2USE

-In arrivo la nuova versione CMDBuild 2.3.2

-READY2USE webinar

-CMDBuild sul campo: INSIEL S.p.A.

-Notizie dal progetto openMAINT

.
.

CMDBuild READY2USE

Abbiamo completato la implementazione di CMDBuild READY2USE, la versione preconfigurata di CMDBuild già pronta per essere utilizzata in ambiente di produzione, di cui avevamo scritto nella scorso numero della newsletter.

CMDBuild READY2USE nasce dall'esperienza di numerosissime installazioni realizzate in ambito internazionale, segue le best practice ITIL ed include tutte le funzionalità necessarie per una organizzazione di media o grande dimensione:

  • gestione di configuration item hardware e software, di area “client” e infrastrutturale, fisici e virtuali, servizi e dipendenze, personale e uffici, fornitori, ubicazioni, ecc
  • workflow di Incident Management, Request FulFillment, Change Management, Asset Management
  • portale self-service tramite cui gli utenti possono accedere al catalogo dei servizi, segnalare guasti e avviare nuove richieste
  • interfaccia "mobile" per smartphone e tablet
  • connettori con Active Directory (sincronizzazione dati del personale), OCS Inventory (sincronizzazione dati host fisici) e VMware VCenter (sincronizzazione dati host virtuali)

CMDBuild READY2USE mantiene ovviamente la possibilità di riutilizzare i meccanismi di base di CMDBuild per personalizzare o estendere le configurazioni standard proposte.

La nuova versione CMDBuild READY2USE sarà disponibile dai primi giorni di giugno, e per essere utilizzata in tutte le sue funzionalità richiederà la sottoscrizione del servizio di manutenzione.

Alcune parti dell'applicazione, in particolare il modello dati ed i workflow, saranno liberamente utilizzabili scaricando da SourceForge [sourceforge.net/] il backup del database (che sarà pubblicato in due versioni, con dati di esempio e senza dati).

Maggiori informazioni sono disponibili in questa sezione del sito di CMDBuild, oppure partecipando al webinar di cui riferiamo nella notizia successiva.
.

In arrivo la nuova versione CMDBuild 2.3.2

Sarà rilasciata nei prossimi giorni (prima settimana di giugno) la nuova versione CMDBuild 2.3.2

Dopo le numerose nuove funzionalità introdotte nella precedente versione 2.3.1, questa sarà una versione di "consolidamento" che includerà:

  • migliorie prestazionali (refactoring della visualizzazione del TAB "Storia")
  • implementazioni minori (estensione ai workflow del meccanismo di accesso alle risorse di CMDBuild via URL, migliorie nella gestione degli allegati alle mail ricevute, preselezione di valori reference ove previsto, utilizzo della coda di invio mail anche nel Task Manager)
  • bug fixing

Proseguono le attività di progettazione del nuovo "Grafo delle relazioni", che dalla versione CMDBuild 2.4 sostituirà ed estenderà quello attualmente disponibile.

La nuova funzionalità il nuovo grafo utilizzerà tecnologie più recenti, consentirà di effettuare selezioni e filtri sui dati da visualizzare e renderà disponibili nuove modalità di navigazione nel grafo.

E' poi prevista l'implementazione di un nuovo set di funzioni, finalizzate ad evidenziare dipendenze fra gli elementi del grafo, utili per consentire "analisi di impatto" sui dati.

Quest'ultima estensione sarà riservata a chi sottoscriverà il servizio di manutenzione.
.

READY2USE webinar

CMDBuild READY2USE sarà presentato il prossimo 10 giugno in un webinar internazionale dedicato.

Il webinar costituirà una occasione per conoscere in modo diretto la nuova soluzione e sarà organizzato secondo il seguente programma:

  • presentazione generale e modalità di proposizione commerciale
  • navigazione "live" nel modello dati dell'applicazione, con presentazione di report e dashboard
  • dimostrazione "live" del flusso di un workflow di Incident e della richiesta di un servizio IT, con avvio dal portale self-service
  • esempio di chiusura di un Incident tramite l'interfaccia "mobile"
  • descrizione dei connettori disponibili nell'applicazione (Active Directory, OCS Inventory, VMware VCenter)

Alla conclusione della presentazione sarà possibile effettuare delle domande tramite lo strumento della chat ed avere risposta dai tecnici di Tecnoteca.

Il webinar si terrà in lingua inglese.

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione tramite questo form.

.

Link utili

CMDBuild

SourceForge Project

Twitter @cmdbuild

LinkedIn Group

CMDBuild READY2USE

openMAINT

Tecnoteca


CMDBuild e openMAINT sono software opensource realizzati e mantenuti dalla società Tecnoteca, rilasciati con licenza AGPL.

CMDBuild sul campo: INSIEL S.p.A.

Insiel Spa, società ICT "in house" della Regione Friuli Venezia Giulia, ha avviato nello scorso autunno una gara pubblica tramite il MEPA per l'acquisizione di una piattaforma software che implementi le funzionalità CRM e ITSM necessarie per l'erogazione dei servizi informatici agli enti pubblici regionali (Uffici Regionali, Enti Sanitari, Comuni, ecc).

La proposta di Tecnoteca, basata su CMDBuild, è risultata vincitrice della gara, che le è stata aggiudicata in modo definitivo con il miglior punteggio fra tutti i partecipanti per ciascuno dei singoli requisiti tecnici indicati.

E' prevista la copertura completa delle problematiche di gestione in ambito IT Service Management, in aderenza alle indicazioni ed alle best practice ITIL versione 3.

La commessa è particolarmente importante per il numero e la complessità delle funzioni da implementare, ma anche per l'ambito particolarmente esteso risultante dai numeri forniti:

  • 30.000 utenti abilitati ad effettuare richieste, dislocati sull'intero territorio regionale
  • 360 operatori tecnici dedicati a risolverle
  • 150.000 asset gestiti
  • 80.000 / 90.000 richieste annue di supporto
Le attività di configurazione ed installazione inizieranno nelle prossime settimane, con avvio in produzione previsto entro i successivi sei mesi e manutenzione garantita per i successivi tre anni.

Notizie dal progetto openMAINT

E' stata rilasciata lo scorso 13 maggio la versione 1.0 di openMAINT, il prodotto di Property & Facility Management derivato da CMDBuild.

La nuova versione include le seguenti principali novità:

  • è basata sulla versione CMDBuild 2.3.1
  • comprende una estensione del workflow di movimentazione di magazzino (ricambi e materiale di consumo) per gestire anche la movimentazione degli asset tecnici (impianti e device) nel corso del loro ciclo di vita
  • comprende nuovi report (report MTBF, lista movimenti magazzino, etichette barcode)
  • include una estensione del workflow di manutenzione, in cui è stato inserito un sottoflusso ottimizzato utile per registrare le attività svolte tramite un device "mobile"

openMAINT 1.0 usufruisce di tutte le funzionalità della nuova interfaccia "mobile" di CMDBuild, che consente di gestire in modo ottimizzato le attività svolte "sul campo" (lettura codice QR con accesso automatico alla relativa scheda dati, registrazione in tempo reale delle attività svolte, possibilità di allegare fotografie di componenti guasti o altri elementi di interesse, ecc).

Chi non avesse partecipato al webinar di presentazione, tenutosi lo scorso 14 maggio, può rivedere l'intero evento tramite il video pubblicato sul sito del progetto.

Potete seguire le novità del progetto openMAINT anche su Twitter e LinkedIn
.
 
.
.

Questa newsletter è inviata, ritenendo di far cosa gradita, a chi ha contattato i gestori del progetto per richiedere informazioni e supporto.

 
.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy