CMDBuild Newsletter n. 51

CMDBuild Newsletter n. 51

CMDBuild Newsletter n. 51
 
 

CMDBuild Newsletter n. 51

.
CMDBuild

Settembre 2015

Sommario

In arrivo CMDBuild 2.3.4

Pagine custom in CMDBuild con GUI Framework

Nuovo sito CMDBuild

CMDBuild sul campo: DELTARES (Netherlands)

CMDBuild READY2USE

.
.

In arrivo CMDBuild 2.3.4

Il rilascio della nuova versione 2.3.4 è previsto per la metà del prossimo mese di ottobre.

La nuova versione includerà le seguenti migliorie:

  • possibilità di configurare in CMDBuild pagine con layout personalizzato utilizzando il CMDBuild GUI Framework (vedi notizia successiva)
  • stampa PDF e CSV dei dati presenti nella "griglia" delle viste SQL (come già possibile per le viste da filtri)
  • supporto dell'autenticazione LDAP nel web service REST (quindi anche per la "app mobile")
  • possibilità di definire filtri predefiniti per una classe / gruppo di utenti
  • possibilità di definire messaggi utente personalizzati per le eccezioni SQL
  • nuovo widget "customForm", migliorativo dell'attuale widget "grid"
  • nuova localizzazione in lingua cinese
  • bug fixing

La versione 2.3.4 sarà l'ultima del ramo 2.3.

Nel prossimo mese di gennaio è poi previsto il rilascio della versione 2.4, la cui principale novità sarà costituita da un primo insieme di funzioni del completo rifacimento del Grafo delle Relazioni.

La versione 2.4 includerà anche una nuova funzionalità per la gestione semplificata delle localizzazioni di secondo livello, il supporto del protocollo CMIS (che consentirà l'upgrade alle versioni più recenti del DMS Alfresco) ed ulteriori funzionalità in fase di schedulazione.

.

Pagine custom in CMDBuild con il GUI Framework

Il GUI Framework, rilasciato pochi mesi fa, è da subito diventato la soluzione più utilizzata dai nostri Clienti per configurare con grafica e funzionalità del tutto personalizzate aree self-service dedicate alla interazione fra il personale aziendale ed il Dipartimento IT.

All'interno di tali aree, pubblicate su portali intranet, il personale aziendale può segnalare un nuovo guasto, richiedere nuovi servizi da un apposito "catalogo", consultare la lista delle segnalazioni aperte, verificare la lista degli asset IT in carico, leggere le news IT, ecc

Con lo stesso strumento a partire dalla nuova versione 2.3.4 sarà possibile configurare pagine con layout e contenuti completamente personalizzati all'interno dell'interfaccia standard di CMDBuild.

Queste "pagine custom" potranno essere inserite nel menu dell'applicazione e saranno soggette a meccanismi di profilazione del tutto analoghi a quelli delle normali "classi" di CMDBuild.

Per configurare le nuove pagine rimarranno disponibili tutti i meccanismi del GUI Framework: linguaggio javascript e librerie JQuery, descrittori XML per la definizione del layout, foglio stile personalizzabile, autenticazione integrata, accesso a CMDBuild tramite il webservice REST, numerose soluzioni grafiche predefinite (form, grid ed altri widget), completa libertà di implementazione di nuove funzioni.

Le pagine custom potranno essere ad esempio utilizzate per personalizzare la pagina di accesso a CMDBuild, per implementare dashboard complesse, come cruscotto di accesso alle funzioni di interesse, ecc.

Anche il nuovo Grafo delle Relazioni, in corso di completa riscrittura, sarà inserito in CMDBuild all'interno di una "pagina custom", semplificando in tal modo la realizzazione di una interfaccia utente del tutto specializzata.

.

Nuovo sito CMDBuild

E' online da pochi giorno il nuovo sito di CMDBuild.

La divisione web di Tecnoteca ha operato un completo restyling grafico del sito, in particolare dell'home page, in linea con le tendenze più recenti del web design.

Ma l'obiettivo principale è quello di rendere più visibili ed usufruibili alcune informazioni finora non sempre evidenti.

In particolare sono state proposte in home page e poi spiegate, ciascuna in una pagina interna dedicata:

  • le caratteristiche generali di CMDBuild: configurabilità a 360°, architettura SOA enterprise, tecnologia Java server-side e Ajax client-side, open source, ITIL compliant, multilingua
  • le funzionalità di base di CMDBuild: dal disegno del modello dati al motore di workflow, dal motore di reportistica al sistema di dashboard, dal grafo delle relazioni al GIS, con 18 approfondimenti complessivamente

Proprio utilizzando quelle caratteristiche e quelle funzionalità di base è possibile configurare sofisticate e complete applicazioni per la gestione della IT Governance, o disporre di soluzioni già configurate quali ad esempio CMDBuild READY2USE.

Soluzioni che non sono solo dei CMDB, ma sistemi CMS (Configuration Management System) completi del CMDB, di tutti i processi del Service Desk (a partire dall'Incident Management), di un visualizzatore grafico delle relazioni, di georiferimenti GIS, di connettori per l'interoperabilità con sistemi esterni di controllo, ecc.

Link utili

CMDBuild

SourceForge Project

Twitter @cmdbuild

LinkedIn Group

CMDBuild READY2USE

openMAINT

Tecnoteca


CMDBuild e openMAINT sono software opensource realizzati e mantenuti dalla società Tecnoteca, rilasciati con licenza AGPL.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CMDBuild sul campo: Deltares (The Netherlands)

In questo numero della newsletter ospitiamo una testimonianza di Jeroen Baten - Deltares.

Mi chiamo Jeroen Baten e lavoro nel Dipartimento ICT-OS (Operational Systems) di Deltares. Recentemente ho sviluppato un modulo Python che implementa una interfaccia REST con CMDBuild. Descrivo ora questo lavoro.

Chi è Deltares

Deltares è un istituto indipendente nei Paesi Bassi per la ricerca applicata nel settore delle acque e del sottosuolo, focalizzato su rischi di inondazione, pianificazione sostenibile, Infrastrutture, Risorse idriche e del sottosuolo, ambiente.

Il Dipartimento ICT-OS

Presso il Dipartimento ICT-OS cerchiamo di supportare i nostri 600 esperti altamente qualificati con gli strumenti IT di cui hanno bisogno per fare il loro lavoro. Per fare questo gestiamo nella nostra infrastruttura interna oltre 500 server virtuali (un numero in veloce aumento).

Una delle applicazioni più importanti è FEWS (sistema di allarme rapido in caso di inondazione), un'applicazione indipendente dalla piattaforma che viene molto utilizzata internamente ed in oltre 40 siti nel mondo, nel qual caso siamo in grado di adattarlo alle esigenze dei clienti per quanto riguarda l'uso, il database e molti altri parametri.

La maggior parte dei nostri sistemi interni vengono eseguiti sul sistema operativo CentOS e utilizzano il database PostgreSQL e, naturalmente, in molti casi anche la nostra applicazione FEWS viene utilizzata nello stesso ambiente. Per quanto possibile preferiamo utilizzare strumenti open source.

CMDBuild

Negli ultimi 3 anni abbiamo utilizzato CMDBuild come strumento al centro della nostra infrastruttura.

Abbiamo messo a punto una configurazione in cui definiamo dei "Prodotti", costituiti da una o più "Applicazioni", contenenti dei "Servizi", forniti da "Istanze di Servizi", attivi su dei "Server". Usiamo questo per tenere traccia del nostro piuttosto esteso inventario dei sistemi e dei loro rispettivi proprietari.

Utilizziamo questo sistema anche per esportare tutte le informazioni rilevanti da CMDBuild ed importarle in Zabbix, in modo da poter configurare automaticamente e monitorare i nostri sistemi.
Lo utilizziamo anche per controllare quelle che chiamiamo "violazioni", come: "C'è un indirizzo IP valido associato a questo server" o "c'è un DNS per questo indirizzo IP" ?

Vedi il testo completo.

CMDBuild READY2USE

Pur essendo disponibile solamente da pochissimi mesi sono numerose le istallazioni di CMDBuild Ready2Use già avviate in produzione.

Il prodotto si è dimostrato completo di tutte le funzionalità necessarie e la sua attivazione presso un nuovo cliente risulta quindi molto veloce.

Le operazioni necessarie si riducono in genere ad alcune attività di formazione, di configurazione sistemistica (server di posta, portale self-service e connettori) e di configurazione applicativa (popolamento di alcune tabelle specifiche del cliente e profilazione utenti), per un totale di dieci / quindici giornate di lavoro da parte dei nostri tecnici.

Per migliorarlo ulteriormente sono in corso di sviluppo nuove funzionalità, che saranno rilasciate all'inizio del prossimo anno nella nuova versione CMDBuild Ready2Use 1.1, relative a:

  • possibilità di configurare in modo dinamico, in aggiunta a quelli già presenti, ordini di lavoro che incorporano logiche personalizzate in termini di informazioni trattate e di automatismi da eseguire, estendendo di molto l'ambito di utilizzo del Catalogo dei Servizi e dei processi di Change
  • revisione del processo di Asset Management, che potrà usufruire di una interfaccia utente semplificata grazie alla introduzione del nuovo widget "customForm"

La versione 1.1 includerà ovviamente anche tutte le novità introdotte nel frattempo in CMDBuild, incluso il nuovo Grafo delle Relazioni.

Per chi fosse interessato ad ulteriore documentazione su CMDBuild Ready2Use, sono stati recentemente resi disponibili un video introduttivo sul prodotto e otto video di dettaglio sulle sue principali funzionalità.

.
 
.
.

Questa newsletter è inviata, ritenendo di far cosa gradita, a chi ha contattato i gestori del progetto per richiedere informazioni e supporto.

 
.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy