CMDBuild newsletter n.17

CMDBuild newsletter n.17

CMDBuild newsletter n.17
 
 

CMDBuild newsletter n.17

.

CMDBuild 1.2

Sarà rilasciata nei prossimi giorni (seconda settimana di febbrario) la versione 1.2 di CMDBuild.

La nuova versione comprende le novità già anticipate nel precedente numero della newsletter ed alcune ulteriori integrazioni:

  • disponibilità nel sistema base di alcuni report standard, fra cui la stampa della lista di schede di ogni classe, la stampa di dettaglio di una scheda, la stampa riepilogativa del modello dati
  • revisione dell'interfaccia utente relativamente alla presentazione degli attributi non modificabili
  • revisione dei criteri di gestione dei permessi con possibilità di scelta, nel caso di appartenenza a più gruppi di utenti, fra l'accesso con un gruppo specifico oppure sommando i permessi di tutti i gruppi di appartenenza
  • possibilità, in fase di configurazione del modello dati, di definire dipendenze o filtri fra i campi “reference” presenti su una scheda, descritti tramite linguaggio CQL (CMDBuild query language)
  • possibilità di inserire “al volo” una scheda da selezionare in un campo “reference”, nel caso ci si dovesse accorgere della sua mancanza

Prima Convention della community di CMDBuild

Si terrà a Udine giovedì 15 aprile 2010, la Prima Convention degli utilizzatori di CMDBuild e di tutte le persone interessate al progetto.

L'obiettivo è quello di creare un appuntamento periodico (annuale o biennale) in cui la community di CMDBuild possa incontrarsi, scambiarsi esperienze ed essere aggiornata sugli sviluppi del progetto.

L'evento è al momento in fase di organizzazione e pubblicheremo aggiornamenti periodici del programma  in una apposita pagina del sito, in modo da agevolare le persone interessate a partecipare.

Il programma provvisorio prevede alcuni interventi iniziali di aggiornamento sullo stato del progetto e di presentazione della roadmap aggiornata, entrando poi nel vivo con le presentazioni delle esperienze degli utilizzatori del sistema, che auspichiamo possano partecipare ed intervenire numerosi.

La sala sarà messa a disposizione dal Comune di Udine, partner del progetto CMDBuild.

Nella giornata immediatamente precedente saranno organizzati corsi tecnici di formazione dedicati a nuovi potenziali utilizzatori, nei quali saranno trattati i principali aspetti di gestione del sistema (modello dati, report, workflow, aspetti sistemistici).

Per ovvi motivi di supporto all'organizzazione invitiamo chi ritenesse di poter partecipare a comunicarcelo appena possibile tramite l'apposita form attivata sul sito del progetto.


Sviluppo del Modulo GIS

Grazie al progetto open source JEERP (Java Energy ERP), promosso da Proxima Centauri grazie anche ad un finanziamento dalla Regione Piemonte, sarà finalmente possibile iniziare lo sviluppo del Modulo GIS, già ipotizzato nei mesi scorsi come naturale estensione del sistema CMDBuild.

Al sistema JEERP (in quel momento provvisoriamente denominato “GreenWeb”) avevamo già accennato nel numero 14 di questa newsletter.

Si tratta di un progetto open source, basato sull'ERP Oratio e sul sistema di asset management CMDBuild, finalizzato a gestire con gli strumenti tipici dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) il budget e la rilevazione continua dei dati consuntivi relativi al consumo energetico degli asset attivi in una organizzazione (azienda di produzione o di servizi, pubblica amministrazione, ecc).

Nell'ambito delle attività incluse nel progetto è stato deciso di avviare lo sviluppo in CMDBuild di funzionalità di georiferimento degli asset, su planimetrie locali o su mappe geografiche, necessarie per agevolare il gestore (Energy Manager) nelle attività di localizzazione, misurazione e verifica tecnica.

Il nuovo modulo sarà reso disponibile nel terzo trimestre di quest'anno.


CMDBuild sul campo

Sono state avviate nuove ulteriori installazioni di CMDBuild, due delle quali presso SSC Shared Service Center Gruppo Telecom (Roma) e presso la Provincia di Reggio Emilia.

SSC utilizzerà CMDBuild per tracciare le informazioni di dettaglio relative alle applicazioni gestionali utilizzate a supporto del Gruppo (inclusi l'architettura generale, i singoli item, i flussi dati in ingresso ed uscita, i profili di rischio, le esigenze di disponibilità, ecc) e per sviluppare alcuni processi di gestione.

La Provincia di Reggio Emilia utilizzerà invece il sistema CMDBuild in modo più “standard”, gestendo gli asset IT prevalentemente di tipo hardware utilizzati nell'Ente (client, server, apparati di rete e periferiche.


Utilizzo del forum e modalità di assistenza

Con il crescere del numero di persone ed organizzazioni interessate a CMDBuild (nell'anno 2009 abbiamo registrato oltre 50.000 visite al sito, quasi 4.000 download, oltre 500 contatti diretti) crescono anche le richieste di supporto per l'utilizzo base o avanzato del sistema.

Sul sito del progetto è da tempo attivo un forum che raccoglie numerosi post in più lingue, a gran parte dei quali Tecnoteca, maintainer del progetto, ha pubblicato le risposte preparate dai propri tecnici.

Purtroppo gli impegni di gestione del progetto e di supporto commerciale ai clienti acquisiti hanno ultimamente ridotto le risorse destinabili all'aiuto diretto e generalizzato agli utilizzatori di CMDBuild.

Scusandoci di questo vorremmo stimolare ed incentivare l'impiego del forum in forma più “orizzontale” e cioè di aiuto reciproco fra gli utilizzatori del sistema, rispondendo i più esperti alle domande degli ultimi arrivati in modo che il maintainer possa  intervenire solamente per gli argomenti più impegnativi.

Segnaliamo anche che chi avesse bisogno di assistenza tecnica più estesa ed in tempi garantiti può comunque accedere a specifici servizi di supporto commerciale tramite acquisto di “ticket” o stipula di contratti di manutenzione (già in essere con numerosi enti pubblici e aziende private).

.
 
.
.

Ricevi questa newsletter in quanto iscritto alla newsletter di CMDBuild.

 
.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy