Ultima versione

scarica CMDBuild 2.4

Componenti aggiuntivi:

Il progetto è ospitato su SourceForge


Licenza

Lingue disponibili: italiano, inglese, spagnolo, francese, tedesco, russo, brasiliano-portoghese, giapponese, serbo, olandese, vietnamita, croato, persiano, ungherese, cinese, arabo, portoghese.

 

Sorgenti su Bitbucket : cmdbuild-2.4.zip




Installazione e utilizzo

CMDBuild è una applicazione enterprise. L'installazione richiede appropriate competenze sistemistiche.
Qui sotto sono indicati i requisiti hardware e software.
Per l'installazione e configurazione di CMDBuild fate riferimento al Manuale Tecnico.

Se preferite evitare la complessità dell'installazione, potete acquistare l'appliance già configurata (OVF) certificata da Tecnoteca oppure potete richiedere supporto e formazione.

Quando la vostra istanza è pronta per andare in produzione, suggeriamo di sottoscrivere il contratto di Manutenzione che vi consente di avere assistenza con SLA garantite e di accedere ai seguenti servizi aggiuntivi:

CMDBuild non contiene, di base, il modello dati, workflow, report e dashboard. Se siete interessati ad una istanza di CMDBuild già configurata secondo le best practice ITIL, date un'occhiata a  CMDBuild READY2USE.

 


Requisiti di sistema

Requisiti minimi Hardware:

  • computer di classe server di recente generazione
  • memoria RAM 4 GB per ciascuna istanza di CMDBuild (per istanze di produzione consigliato 6 o 8 GB)
  • spazio disco 120 GB per ciascuna istanza di CMDBuild

Requisiti Software:

  • qualunque sistema operativo supporti gli applicativi sotto elencati (consigliato Linux)
  • PostgreSQL da versione 9.0 a versione 9.4 (consigliato PostgreSQL 9.3)
  • (*) PostGIS 1.5.2 o 2.0 (per georiferimenti)
  • Apache Tomcat 6.0 o 7.0 o 8.0 (consigliata versione 7.068)
  • JDK 1.8
  • (*) Alfresco versione 3.4 (per l'utilizzo della funzione di gestione di documenti allegati alle schede) o qualsiasi DMS che supporti il protocollo CMIS

(*) facoltativo

Librerie incluse nel rilascio:

  • la libreria per il collegamento jdbc al database PostgreSQL
  • le librerie jasperreports per la produzione di report
  • le librerie shark per l'utilizzo del motore di workflow Enhydra Shark
  • il webservice reso disponibile dal sistema DMS Alfresco per l'utilizzo del relativo repository
  • le librerie Ext JS per la generazione dell'interfaccia utente Ajax
  • i componenti server e client per la pubblicazione di cartografia georiferita

Componenti consigliate:

  • per il disegno di report custom:  IReport + JaspertReports
  • per il disegno di workflow personalizzati: TWE
  • per l'integrazione di sistemi di automatic inventory: OCS Inventory.

Alcune funzionalità di CMDBuild possono essere integrate sotto forma di portlet all'interno di sistemi Portal JSR compatibili (Liferay è la soluzione certificata).

Tutti i software sopra elencati sono rilasciati con licenza Open Source (ad eccezione eventualmente del Sistema Operativo se si optasse per una soluzione diversa da Linux).

 

 

Plug-in Archi-CMDBuild

TOGAF è un framework aperto di supporto alla progettazione e gestione di architetture informatiche enterprise, mentre Archi è da tempo lo strumento open source di riferimento per il disegno di modelli TOGAF compliant.

Il plug-in garantisce la completa sincronizzazione bidirezionale fra Archi e CMDBuild, consentendo di rappresentare graficamente in Archi gli item archiviati in CMDBuild e di riportare automaticamente nel CMDB le variazioni apportate graficamente su Archi. Nello sviluppo del plugin è stato utilizzato un nuovo webservice "CMDBf compliant" integrato in CMDBuild.

Il plug-in è stato realizzato da tecnici dell'Università di Bologna e di SIAE Roma per rendere interoperabili le applicazioni open source Archi e CMDBuild.

Il plugin può provvisoriamente essere scaricato da questo indirizzo.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy