Modellazione Database

Modellazione Database

CMDBuild dispone di un semplice e sofisticato meccanismo che consente ad ogni utilizzatore di configurare o modificare liberamente il modello dati della propria istanza dell'applicazione.

Non si tratta semplicemente di poter definire alcuni campi personalizzati, come altri prodotti consentono di fare.

Con CMDBuild è possibile creare anche da zero un database completamente personalizzato in termini di:

  • "classi", cioè tabelle del database
  • "attributi" delle classi, cioè colonne di tabelle (di tutte le tipologie possibili)
  • "domini", cioè tipologie di relazioni, anche con eventuali attributi aggiuntivi specifici
  • "lookup", cioè liste di valori chiusi associabili ad un attributo di una classe
  • "ereditarietà", cioè possibilità di "specializzare" una classe aggiungendo "attributi" e "domini" specifici e condividendo gli "attributi" e i "domini" della superclasse (anche a più livelli)
  • "viste" basate su filtri o su query SQL
Questa importante caratteristica consente di:
  • adottare un criterio di gradualità nella attuazione del CMDB, sviluppandone cioè la struttura dati attraverso fasi successive e riducendo i rischi insiti nell'avviamento di un progetto troppo complesso
  • risolvere in modo autonomo la necessità di gestire nuove tipologie di oggetti, senza ricorrere a costose modifiche del software
  • scegliere correttamente il livello di dettaglio con cui partire, che dovrà essere adeguato alle necessità dell’organizzazione ed alle risorse umane, finanziarie, informative e tecnologiche disponibili, evitando di appesantire inutilmente lo schema iniziale
Link utili
Administrator Manual: Gestione classi, Gestione domini, Lookup

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego. Cookie Policy